Ricordando Paola: Debora Zilli straccia il primato regionale sui 300 ostacoli allieve

zilliNuovo primato regionale sui 300 metri di corsa a ostacoli categoria allieve. L’ha realizzato la friulana Debora Zilli al meeting in onore di Paola Furlano, rassegna di fine stagione con la quale gli organizzatori della Libertas Mereto di Tomba hanno voluto ricordare la figura del tecnico federale di atletica leggera a un anno dalla sua prematura scomparsa. Emergente velocista del Malignani - Libertas Udine, Debora Zilli ha corso la distanza su barriere basse di 76 centimetri nel tempo di 45’’9 stracciando il precedente primato regionale stabilito in 47’’15 da Isabella Grandolfo del Cus Trieste.

Nelle prove maschili sempre di corsa a ostacoli, anche queste sulla distanza dei 300 metri, lo junior Gabriele Crnigoj e l’allievo Giacomo Beltrame si sono imposti, rispettivamente, in 39’’2 e in 41’’7 davanti ai rispettivi consoci del Malignani - Libertas Udine, Cristiano Giovanatto e Valdrin Mehmeti. Nel lancio del giavellotto vittorie di tre lanciatori del team udinese. L’affermato senior Luca Sordi ha tirato una fiondata di 60,91 metri. Lo junior Giacomo Medeossi ha atterrato l’attrezzo a 58,80 metri e l’allieva Francesca Iacuzzo a 48,22 metri, quest’ultima con il giavellotto da 500 grammi di peso. Nelle corse esordienti il quartetto targato Malignani - Libertas Udine composto da Beatrice Vattolo, Elisa Battistoni, Malissa Zanni e Samuel Taboga si è imposto nella staffetta 4x50 nel tempo di 31’’3 e quello della Libertas Casarsa (Thomas Bonacquisto - Camilla Petris - Sofia Ornella - Giuliano Venier) nella staffetta 4x200 nel tempo di 2’14’’5. Doppia piazza d’onore per gli staffettisti di casa della Libertas Mereto di Tomba, Matteo Brandolino, Elia Fuligni, Thomas Tavano e Nicolò Pancino nella staffetta 4x50 nel tempo di 31’’4 e in quella 4x200 con il crono di 2’16’’2. (v.m.)

This entry was posted in FIDAL. Bookmark the permalink.