DISCORSO DEL PRESIDENTE

img08Lo spirito della Libertas Mereto in questi 30 anni di attività si concretizza come sport per divertimento, aggregazione, educazione e formazione; infatti il compito che noi affidiamo ai nostri collaboratori, in particolare ai nostri tecnici, non è solo curare l'aspetto fisico dei ragazzi , ma anche educarli alla vita attraverso l'attività sportiva, grazie alla discipline dell'atletica leggera in quanto sport individuale. L'atletica quindi come maestra di vita, uno sport che insegna l'osservanza delle regole e il rispetto per l'avversario, uno sport che aiuta a prendere coscienza di se stessi, delle proprie responsabilità e che stimola chi lo pratica a migliorarsi di giorno in giorno. Insegnamento ma soprattutto divertimento e voglia di stare assieme, di fare parte di un gruppo, di una grande famiglia.....la famiglia della Libertas Mereto.

Posted in Società | Leave a comment

35° CORSO C.A.S. (CENTRO AVVIAMENTO ALLO SPORT)

L’A.S.D. LIBERTAS MERETO DI TOMBA

Società affiliata alla F.I.D.A.L. (Federazione Italiana di Atletica Leggera), apre il

35° CORSO C.A.S. (CENTRO AVVIAMENTO ALLO SPORT)

CORSO DI ATTIVITA' MOTORIA DI BASE REGOLARMENTE RICONOSCIUTO DAL CONI, INDISPENSABILE PER L'AVVIO A QUALSIASI PRATICA SPORTIVA, DEDICATO A TUTTI I BAMBINI DELLE SCUOLE PRIMARIE.

IL CORSO SARA' TENUTO DA INSEGNANTI QUALIFICATI PRESSO

LA PALESTRA  (Vicino al Campo Sportivo) a MERETO.

GIORNATE ED ORARI: (A PARTIRE DA LUNEDI 10 OTTOBRE 2016)

 ULTIMO ANNO DI SCUOLA MATERNA e CLASSI Ia - IIa - IIIa

       (corsi CAS)

       LUNEDI' 18,30 – 19,30    e   VENERDI  18,30 – 19,30

 CLASSI IVa – Va (cat. ESORDIENTI)

       LUNEDI'  17,30 – 18,30    e GIOVEDI’  17,30 - 19,00

 Per info e iscrizioni contattare: Prof. Claudio Alzetta cell.338/9657256 o Istr. Stefano Rossit cell.339/1360075 o direttamente in palestra negli orari sopraindicati.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!!!!

LOCANDINA

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Ricordando Paola: Debora Zilli straccia il primato regionale sui 300 ostacoli allieve

zilliNuovo primato regionale sui 300 metri di corsa a ostacoli categoria allieve. L’ha realizzato la friulana Debora Zilli al meeting in onore di Paola Furlano, rassegna di fine stagione con la quale gli organizzatori della Libertas Mereto di Tomba hanno voluto ricordare la figura del tecnico federale di atletica leggera a un anno dalla sua prematura scomparsa. Emergente velocista del Malignani - Libertas Udine, Debora Zilli ha corso la distanza su barriere basse di 76 centimetri nel tempo di 45’’9 stracciando il precedente primato regionale stabilito in 47’’15 da Isabella Grandolfo del Cus Trieste.

Continue reading

Posted in FIDAL | Leave a comment

“Città di Majano” stregato per il Fvg trionfano le Marche: bronzo di Dajana Jablanovic

omoreggieStregato ancora alle squadre del Fvg (l’ultima vittoria risale al 2005), il 24° trofeo giovanile ragazzi-cadetti “Città di Majano” è stato rivinto delle Marche. Già protagonista nel 2009, il team marchigiano ha chiuso le 28 gare, terminate sotto un violento temporale, davanti alle rappresentative di Venezia e Trento. Dietro a Pordenone e Belgrado, la formazione udinese/A ha occupato il 9° posto su un lotto di 23 compagini schierate di cui 9 europee (Belgrado, Budapest, Zagabria, Kirklees, Oradea, Brno, Sabac, Bovec e Bielsko Biala). Le Marche hanno coronato il 2° successo con 4 vittorie individuali e una serie di piazzamenti, pareggiando il conto con le vittorie di Budapest e Treviso. Due quelle degli atleti udinesi del tecnico Francesco Comuzzo. Le hanno firmate il cadetto della Gemonatletica Davide Rossi nel salto in lungo con 6,41 metri e la staffetta 4x100 cadette (Marta Giordani, Costanza Donato, Aurora Berton e Rita Argelys Ponte), quartetto sprint che, nonostante la pista fosse inzuppata d’acqua, è stato capace di stracciare le avversarie nel brillante crono di 50’’92. Tra i risultati tecnici spiccano il salto di 2,01 metri nell’alto cadetti (primato del meeting) di Francesco Ruzza (Venezia), il crono di 8’’87 sugli 80 piani cadette (nuovo record) di Elisabetta Vandi (Marche), 69,40 metri nel vortex del cadetto Jarno Zuccoli (Brescia) e l’1’43’’65 sui 600 ragazze di Angelica Ghergo (Marche). Per Udine da segnalere anche 3 argenti conquistati da Costanza Donato (Atletica Codroipo 2000, 80 ostacoli), Aurora Berton (Libertas Friùl Palmanova, 80 piani) e Igor Bobaz (Moggese, disco) e il bronzo di Dajana Jablanovic (Libertas Mereto di Tomba) nel peso ragazzi. Il 3° primato della rassegna è stato conseguito nel peso dal cadetto ungherese Lazslo Kovacs con 17,36 metri. Gli organizzatori della Libertas Majano hanno assegnato l’8° memorial Antonio Comelli, offerto dalla Fondazione Crup di Udine, alla saltatrice Eleonora Omoregie (Malignani-Libertas Udine) e alla giovane campionessa italiana di mtb, Sara Casasola. Presenza record di 635 atleti. Classifica:1) Marche (489,5 punti), 2) Venezia (482,5), 3) Trento (461,5), 4) Padova (455,5), 5) Brescia (439,5), 6) Treviso (432,5), 7) Pordenone (422,5), 8) Belgrado (420), 9) Udine/A (411), 10) Trieste A (399,5).

Posted in FIDAL | Leave a comment

31º meeting giovanile Alpe Adria – Senza confini a Tarvisio

meeting giovanile Alpe Adria - Senza confini a TarvisioTARVISIO. Fiondata vincente di 51,45 metri nel lancio del vortex al 31º meeting giovanile Alpe Adria - Senza confini a Tarvisio con oltre 500 atleti tra esordienti, ragazzi e cadetti. Ad atterrare così lontano il giavellottino delle categorie promozionali è stato l’11enne Claudio Pugnetti (Moggese - Ermolli), misura che è la migliore prestazione nazionale dell’anno di un esordiente. Da tre anni il polivalente moggesino è plasmato dalla fornese Eleonora Polo in diverse discipline assieme al nonno Mario Antoniutti, il quale da parte sua invece lo allena nelle corse su e giù per i sentieri di casa, in località Dordolla. Continue reading

Posted in FIDAL | Leave a comment

Atletica: Risultati della prima prova del XV° Trofeo Luigi Modena a Mereto di Tomba

Sulla pista a 4 corsie di Mereto di Tomba, con la segnaletica orizzontale mirabilmente rinfrescata, registriamo un grande successo di partecipazione tra gli esordienti di sabato ed i Cadetti e Ragazzi di domenica. I premi per i migliori risultati tecnici sono andati al solito Enrico Sancin per un gran 8"77 sui 60 Hs (3^prestazione all time dopo Egbo 8"68 e Di Blasio 8"76) ed alla lanciatrice di vortex sacilese Milena Busi che ormai ha nel mirino il record regionale della grande Martina Clean (63,40 nel 2006). Molto interessante il triestino Stefano Bavila vincitore in 17"98 dei 150 cadetti davanti ad Alessio Di Blasio (18"00) mentre il giavellotto, sempre della categoria cadetti, ha visto tre atleti oltre i 44 m. : Thomas Baldo 46,70, lo stesso Alessio Di Blasio 46,43 e Filippo Sartor 44,33. Nei 150 Cadette vittoria della favorita Aurora Berton in 19"21 davanti allaBellinazzi  19"49 ed alla Favero 19"54.Bene anche i 60 Hs Ragazze dove si è imposta Aurora Zanchetta in 9"63 davanti alla 12enne Johanna Kerschbaumer con 9"82.Nelle staffette tutti erano in cerca della giusta amalgama in previsione dei Campionati Regionali di Staffette in programma domenica prossima a Remanzacco.Il martello Cadette di sabato non faceva parte del Trofeo Modena ma ha fatto registrare un risultato sensazionale con il 53,91 di Isabella Martinis a soli 5 cm. dal suo record regionale con cui ha vinto il titolo nazionale l'anno scorso a Borgo Valsugana (dal sito della FidalFVG)
MODENA
Risultati 1^ PROVA esordienti (18.4.15 ) 

Risultati 1^ PROVA (19.4.15 )

La cadetta Martinis “martella” a 5 centimetri dal record Fvg (Vedi l'articolo completo su MV)
 
Posted in Trofeo Modena | Leave a comment

Assegnati al PalaBernes di Paderno i titoli regionali giovanili indoor Libertas

Assegnati al PalaBernes di Paderno i titoli regionali giovanili indoor Libertas. Vedette tra le cadette è stata la palmarina Aurora Berton, splendida protagonista dei 60 sprint che ha bruciato in 7’’91 davanti alla codroipese Giorgia Bellinazzi (8’’08). Non per niente Aurora faceva parte della famosa staffetta 4x100 della regione che l’anno scorso vinse il Tricolore a Borgo Valsugana. Nella stessa categoria si sono messe in luce l’udinese Margherita Mazza, nuovo prospetto dell’asta friulana, capace di salire fino a quota 3,10 metri, la triplista della Libertas Mereto di Tomba Letizia Peresssini che è atterrata a 9,40 metri e la codroipese Costanza Donato, imprendibile sui 60 ostacoli (9’’08) e terza nel lungo (4,81). Miglior cadetto del Friuli si è invece rivelato il gemonese Davide Rossi. Vincitore del lungo con un balzo di 5,85 metri ha sfiorato il bis sulle barriere dei 60 metri in cui si è piazzato 3° con il tempo di 9’’53. Podio tutto Libertas Mereto di Tomba nella specialità dell’alto ragazze per merito del trio Alessia Iacuzzo, 1a a quota 1,35 metri, Elisabetta Gamberini, 2a/1,26 metri, e Asmaa Jyate, 3a/1,29 metri. Talentuosa atleta del Malignani-Libertas Udine, Ester Monaco ha dominato il lungo ragazze, planando a 4,20 metri davanti alla favorita Katerina Pecorari dell’Atletica Gorizia (4,03). Maglia di campioncino per Francesco Virginio (Libertas Friùl Palmanova) che si è aggiudicato il lungo ragazzi con un balzo di 4,34 metri. Piazza d’onore sia per l’udinese Alessandro Feruglio sui 60 piani ragazzi (8’’37) che ha corso in 8’’37, gara in cui il triestino Enrico Sancin ha siglato il nuovo primato regionale di categoria di 7’’58, sia per Antonio Honsell nel alto ragazzi (1,33), prova che il casarsese Tommaso Petris ha centrato saltando 5 centimetri in più.

Posted in FIDAL | Leave a comment

Carmassi,Omoregie e Rossit sono d’oro ai campionati nazionali juniores e promesse indoor di Ancona

Tre friulane d’oro ai campionati nazionali juniores e promesse indoor di Ancona. Si sono laureate campionesse italiane Giada Carmassi (Brugnera) sugli ostacoli (promesse), Desirèe Rossit (Fiamme oro Padova) nell’alto (promesse) ed Eleonora Omoregie (Malignani-Libertas Udine) nell’alto juniores Nella specialità dei 60 ostacoli Giada si è aggiudicata la finale in 8’’30 dopo una brillante batteria che aveva chiuso in sontuoso 8’’28, crono con il quale è diventata la terza under 23 italiana di sempre dopo Giulia Pennella (8’’13/2011) e Carla Tuzzi (8’’26/1989). L’ostacolista di Gemona è allenata dal pordenonese Belcari. Sulla pedana del salto in alto juniores Eleonora sale a 1,86 metri (nuovo personale) e sorprende la favorita Erika Furlani, laziale in forza alle Fiamme oro Padova. La Omoregie, nata atleticamente nella Libertas Mereto di Tomba, seguita da tecnico udinese Francesco Comuzzo, all’inizio del mese aveva vinto il titolo regionale dell’alto assoluto. La Rossit, ventenne che il professor Gianfranco Chessa allena a assieme alla pordenonese Alessia Trost, ha invece conquistato l’alloro nel salto promesse. Senza rivali ha superato facile facile l’asticella a quota 1,84 metri. Rimasta sola sulla pedana ha tentato 3 assalti a 1,88. Argento sui 60 ostacoli promesse (8’’12) per il goriziano Alessandro Iurig. Quinta nell’asta juniores l’udinese Margherita Vigili con 3,40. Altri risultati dei portacolori del Malignani: 6° Xhonaldo Shtylla sui 60 ostacoli promesse in 8’’45; 7° Gabriele Crnigoj sui 60 ostacoli juniores (8’’31); 9° nell’alto juniores Marco Sordi (1,94) e 9a sugli 800 juniores Elisa Rovere (2’18’’20). (v.m.)

Posted in FIDAL | Leave a comment

Atletica, la stagione chiude con un doppio bòtto a Mereto di Tomba due record regionali

CatturaDue nuovi primati regionali nell’asta cadette e sui 600 allievi hanno chiuso in bellezza la stagione 2014 dell’atletica leggera in Friuli che ha coinciso con la finale del trofeo Luigi Modena, disputatasi al polisportivo di Mereto di Tomba. Argento ai Tricolori cadetti di Borgo Valsugana, l’under 15 Martina Molinaro (Malignani-Libertas Udine) si è aggiudicata la prova dell’asta con il nuovo record personale e regionale della categoria, valicando l’asticella a 3,55 metri al primo salto. La stessa quota ma al secondo assalto è stata superata dalla campionessa italiana Rebecca De Martin (Libertas Sacile) che deteneva il primato regionale con 3,50 siglato a Gorizia. Ad entrambe, una allenata da Gianpaolo Cargnelli e l’altra da Giuliano Merlino, gli organizzatori della Libertas Mereto di Tomba hanno attribuito il premio Giorgio Mestroni. Centrato dall’allievo Agostino Nicosia, emergente sprinter di Treppo Grande in forza al Malignani-Libertas Udine, anche il nuovo record regionale sui 600 che il “pupillo” di Giovanni Franzolini ha corso in 1’21’’20 cancellando dalle liste all time l’1’21’’8 del marocchino Mohamed Mouaouia. A un soffio dal nuovo primato cadette sui 150 metri è invece arrivata la goriziana Anna Lisa Modesti, distanza che ha chiuso in 18’’59 davanti alla casarsese Ilaria Moretti (18’’96) e alle palmarine Aurora Berton (19’’24) e Giorgia Sansa (19’’75), tutte e quattro reduci dal Tricolore conquistato a Borgo Valsugana. Prestazioni di buon livello tecnico hanno ottenuto anche Enrico Saccomano (Lavarianese) nel peso ragazzi (14,48), Igor Bobaz (Moggese) nel disco cadetti (34,77), Davide Zavagno (Gs Natisone) sui 1.000 cadetti (2’44’’23), Massimiliano Vanon (Atletica Gorizia) sui 60 ostacoli ragazzi (9’’16), Milena Busi (Libertas Sacile) nel lancio del vortex ragazze (52,52) e Jacopo Compiutti (Malignani-Libertas Udine) nel salto triplo cadetti (1,47). Doppietta della ragazza Julie Pivetta (Libertas Porcia) nel salto in lungo (4,35) e sui 600 (1’46’’93). Per i colori di casa Simone Mecca ha firmato i 150 cadetti in 18’’36. Nell’alto ragazzi a quota 1,62 il gemonese Simone Dal Zilio non ha avuto rivali. Vittorie slovene delle cadette Hana Cukijati nel giavellotto (33,11) e Lara Kalan sui 1.000 (3’16’’20). Dotato del personale di 61,58 nel giavellotto allievi, l’udinese Giacomo Medeossi ha tentato l’assalto al primato regionale di 65 metri atterrando l’attrezzo a 57,58. Vincenzo Mazzei

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Meeting del trentennale

RISULTATI

trentennale2
Posted in FIDAL | Leave a comment